Coro & Ensemble “MILLELUCI” – Trieste

Coro & Ensemble “MILLELUCI”
dell’ Associazione Accademia di musica Ars nova di Trieste

coromilleluci

Coro & Ensemble Milleluci,
ospiti delle Comunità Italiana di Buie d’Istria (HR)
14 maggio 2016

 

Web: www.coromilleluci.it

Facebook: www.facebook.com/Coro-Ensemble-Milleluci-Trieste-1035307813181295

You Tube: www.youtube.com/channel/UCmt2ISsKSLjqwTJoco-EpSQ

 

Share via email

Zoo Music Band, per i bambini da 1 a 4 anni

Zoo Music Band, per i bambini da 1 a 4 anni

zoo

SABATO 12 MARZO 2016, alle ore 17.30, all’Auditorium di Casa della Musica di Trieste una proposta per i piccolissimi: “ZOO MUSIC BAND” è uno spettacolo, inserito nel FESTIVAL DI MUSICA PER BAMBINI, dedicato ai piccoli tra 1 e 4 anni che vede al pianoforte Angelo Comisso, ai fiati, alle percussioni e all’animazione Vincenzo Stera.
Ma i veri protagonisti dello spettacolo sono tanti animaletti-musicisti (rigorosamente di peluche!) che dialogano apertamente con il pubblico.
Una band che sorprende i piccoli spettatori, rivelando ciascuno il proprio carattere, la musicalità e l’andamento ritmico che li contraddistingue. Una vera e propria danza: goffa per alcuni, elegante per altri, comunque originale e fantastica che favorisce una varietà di generi musicali, gesti e azioni espressive. Tracce sonore e composizioni musicali si alternano all’improvvisazione, seguendo gli umori e i bisogni di ascolto del pubblico.
Uno spettacolo con sorprese sonore e visuali sempre nuove a cui non si assiste ma si partecipa!

Durata: 40 minuti | età: 1-4 anni

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: Segreteria Casa della Musica / Scuola di musica 55 – Trieste. I posti in sala sono a numero chiuso, consigliata la prenotazione.Costo di partecipazione: 6 euro.

GUARDA IL PROMO DELLO SPETTACOLO: https://www.youtube.com/watch?v=cDlaVzGxPeQ

Fonte dell’articolo: http://www.scuoladimusica55.it

 

Share via email

Due appuntamenti con la musica per bambini

logo trieste book con festival bambini

Due appuntamenti con la musica per bambini, 12 e 13 febbraio 2016

Venerdì 12 febbraio, alle 17, nell’Auditorium di Casa della Musica di Trieste si presenta “L’acqua di Bumba”, laboratorio per bambini che si svolge nell’ambito di “Trieste Bookfest”. Trieste, la città dei libri e dei lettori” (12, 13, 14 febbraio 2016). Il laboratorio, dedicato ai bambini dai 5 ai 7 anni, è tenuto dallo scrittore Roberto Piumini e dall’illustratrice Monica Rabà.
“Per la prima volta Bumba, con la giara piena in testa, porta l’acqua dalla fonte fino al villaggio. L’acqua è molto preziosa e Bumba, che non vuole rovesciarla, cammina in fondo alla fila di donne e bambini in mezzo alla savana. A un certo punto incontra un vecchio nero nero, con un cane bianco bianco che gli chiede un po’ della sua acqua. Bumba non sa che fare, non lo sa proprio, ma agisce d’istinto e ….”Una storia e un laboratorio sull’importanza dell’acqua e sulla generosità di cui soltanto i bambini sono capaci!

INGRESSO GRATUITO -
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA IN SEGRETERIA

Prosegue la collaborazione tra Festival di Musica per bambini e Trieste Bookfest il 13 febbraio, alle 17.30 sempre nell’Auditorium di Casa della Musica: questa è la volta de “La musica dello gnomo Mirtillo”, ormai una leggenda per chiunque sia stato in contatto con la Scuola!
Mirtillo è una creatura magica … animato dal desiderio di trovare una nuova casa e dal piacere di ascoltare il respiro del bosco e delle sue creature, passeggia di notte e sino al chiarore dell’alba incontrando i suoi amici di sempre.
Il percorso musicale sviluppato dai musicisti è ispirato agli elementi naturali ed alle creature del bosco. Essi sono interpreti di suoni e sentimenti attraverso una varietà di melodie e sonorità che l’autore, Vincenzo Stera, ha appositamente composto per tenere vivo l’interesse dei bambini e coinvolgerli nell’ascolto. La favola in musica diventa così un’opportunità di ascolto dal vivo in un contesto affettivo ed emotivo che avvicina in modo spontaneo e naturale i bambini alla musica. A dialogare in musica con i bambini sono: Ornella Serafini (voce), Gabriele Centis (batteria), Daniele Dibiaggio (pianoforte, effetti sonori), Vincenzo Stera (fiati, oggetti sonori), Andrea Zullian (contrabbasso).

PRENOTAZIONI IN SEGRETERIA

 

Fonte: Scuola di musica 55 – Casa della musica (Trieste)

www.scuoladimusica55.it

 

Share via email

Gadjo Rom Quartet

 

manifesto

Gadjo Rom Quartet

Sabato 23 gennaio 2016, alle 21, l’Auditorium di Casa della Musica di Trieste ospita GadjoRom quartet con Ionel Fedescu alla fisarmonica, Paolo Bernetti alla tromba, Riccardo Morpurgo al pianoforte e Alessandro Turchet al contrabbasso.

In questa occasione il gruppo attinge materia musicale dalla tradizione rumena di origine Rom: melodie e ritmi tipici dell’ Europa dell’est vengono arrangiati e interpretati in un contesto jazzistico e improvvisativo.
L’ intento è di sottolineare i punti di forza di linguaggi apparentemente diversi ricercando un’ unità musicale che vada al di là delle differenze culturali.

IL PROGETTO

GadjoRom è l’unione di due termini che in gergo romanì significano “non Rom” (gadjo) e Rom ovvero appartenente alla cultura romanì.
Questo è il nome scelto da un collettivo di musicisti che si sono incontrati a Trieste e più precisamente nell’ ambiente della musica di strada. Il gruppo si è formato principalmente intorno alle figure di tre musicisti di origine Rom: il fisarmonicista Ionel Fedescu, il violinista Juraj Berky e il chitarrista Tibor Plesko. Per diversi anni il gruppo è cresciuto nelle piazze della cosiddettà città vecchia a Trieste. Negli anni la formazione è diventata piuttosto eterogenea sia per quanto riguarda i componenti sia per la scelta e il continuo rimescolamento del repertorio.
Nel 2013 è stato registrato un primo documento della collaborazione di questi musicisti con altri musicisti locali: il disco Murka Swing del gruppo Shukar quartet. Nel 2015 è stato registrato un’altro disco sotto il nome di Lace Prala live at Lipuri sounds studio. Quest’ultimo è stato presentato in un’ intervista alla trasmissione Riveberi presso la sede Rai di Trieste.

I MUSICISTI

Ionel Fedescu è un fisarmonicista Nato in Romania e residente da sette anni a Trieste.Impara a suonare la fisarmonica all’ età di 5 anni sotto la guida di suo nonno anch’egli musicista. Per molti anni si muove tra Romania, Francia e Germania suonando con orchestre e musicisti tra i migliori della Romania.

Alessandro Turchet è un contabbassista di Pordenone molto attivo soprattutto sulla scena jazzistica italiana. Inizia lo studio del basso elettrico sotto la guida del M° Piero Cescut per poi intraprendere lo studio del contrabbasso sotto l’egida dei Maestri Romano Todesco, Mauro Muraro, Fabio Serafini e Franco Feruglio. Approfondisce in seguito lo studio del linguaggio Jazz con il M° Marc Abrams. Partecipa a diverse collaborazioni discografiche incidendo con Glauco Venier, Massimo De Mattia, U.T. Gandhi e altri ancora.

Riccardo MorpurgoInizia lo studio del pianoforte classico nel 1980. Frequenta il conservatorio di Trieste “G.Tartini” e si diploma al Conservatorio di Udine J.Tomadini nel 2007. Frequenta vari corsi di specializzazione tra i quali il “Corso di specializzazione professionale per esecutori di musica contemporanea” presso la Fondazione Siena Jazz e quello di “Alta qualificazione professionale per musicisti di jazz” sponsorizzato dalla Comunità Europea. Ha collaborato con molti musicisti noti della scena jazzistica italiana ed europea quali: Pietro Tonolo, Giovanni Maier, U.T.Gandhi, Mark Abrams, Daniele D’Agaro, Francesco Bearzatti e altri ancora. Incide numerosi dischi tra i quali “Answering”, per l’ etichetta Caligola records e “ As it is” per la Palomar records. Nel 2015 pubblica l’album “Lemniscata” con il quintetto a suo nome.

Paolo Bernetti inizia la sua formazione musicale all’ età di 14 anni presso la formazione bandistica Viktor Parma con il Maestro L. Pegan. Nel 1996 viene ammesso al corso di tromba del Conservatorio G. Tartini di Trieste dove studia prima con il Maestro M. Bellucco e in seguito con il Maestro M. Morosini. Nel 2005-2006, in seguito all’ ottenimento di una borsa di studio, frequenta la Folkwang Hochschule di Essen (Germania) studiando con il Maestro U. Beckerhoff. Durante lo stesso periodo frequenta seminari tenuti da Kenny Wheeler, Cecil Bridgewater, Uri Cane, Fred Hersh, Keith Tippett. Nel 2006 consegue la laurea in jazz presso il Conservatorio G. Tartini.Nel 2014 pubblica per la Palomar Records l’ album “Cose” del Pibeta Quartet.

 

Fonte: Scuola di musica 55 – Casa della musica (Trieste): www.scuoladimusica55.it

 

Share via email

11° Ars nova International Music Competition – Trieste

logo_concorso_arsnova

11° Ars nova International Music Competition – Trieste

<< 2015 Edition >>

dal 3 all’ 8 Dicembre 2015

Sezioni e strumenti :

Sez. I^ Pianoforte, Sez. II^ Flauto traverso,
Sez. III^ Violino, Sez. IV^ Musica da camera

Scadenza iscrizioni : entro e non oltre il 9 novembre 2015

Web: www.arsnovacompetition.it

 

Share via email

Metamorfosi dell’Immaginazione

metamorfosi_immaginazione

 

 

 

 

CASA DELLA MUSICA

PRESENTA:
“Metamorfosi dell’Immaginazione”
CELEBRATION OF SOLSTICE ON MAKE MUSIC DAY

Angelo Comisso: Piano
Giulio Centis: Live electronics

Streaming worldwide from the Auditorium of Casa Della Musica, Trieste, Italy

June 20, h.18.30 & h.21
June 21, h. 01.00
Streaming Links:

Concert_1:
https://www.youtube.com/watch?v=2GQKZFxIcBE
Concert _2:
https://www.youtube.com/watch?v=KHbspRXXcJU
Concert_3:
https://www.youtube.com/watch?v=GTJO8iOebyQ

On the occasion of the European Fête de la Musique, (Make Music Day), celebrating the summer solstice, Casa Della Musica is proud to present a one of a kind concert.

Angelo Comisso at the piano and the Sound designer Giulio Centis (a.k.a. Congarou)

In occasione della Festa Europea della Musica (Make Music Day) e della celebrazione del solstizio d’estate, la Casa della Musica di Trieste ha il piacere di presentare un concerto veramente unico: in diretta streaming alle ore 18.30 e 21 del giorno 20 giugno e nella notte alle ore 1 del giorno 21 giugno

Angelo Comisso- pianoforte e Giulio Centis -live electronics

Ingresso ad offerta libera
I posti all’interno dell’auditorium sono limitati a 75, è consigliata la prenotazione.

Info e prenotazioni:
040 307309
info@scuoladimusica55.it
www.scuoladimusica55.it
www.congarou.com

Streaming times:

Concert_1
Streaming times:

6:30 p.m. Trieste, Italy
5:00 p.m. London, United Kingdom
5:00 p.m. Lisbon, Portugal
6:30 p.m. Paris, France
6:30 p.m. Berlin, Germany
6:30 p.m Stockholm, Sweden
6:30 p.m. Johannesburg, South Africa
7:30 p.m. Istanbul, Turkey
7:30 p.m. Jerusalem, Israel
7:30 p.m. Doha, Quatar
8:30 p.m. Dubai, United Arab Emirates
10:00pm Mumbai, India

Concert_2
Streaming times:

9:00 p.m. Trieste, Italy
8:00 p.m. London, United Kingdom
8:00 p.m. Lisbon, Portugal
9:00 p.m. Paris, France
9:00 p.m. Berlin, Germany
9:00 p.m Stockholm, Sweden
9:00 p.m. Johannesburg, South Africa
10:00 p.m. Istanbul, Turkey
10:00 p.m. Jerusalem, Israel

Concert_3
Streaming times:

1:00 a.m. Trieste, Italy
7:00 a.m. Singapore
7:00 a.m. Perth, Australia
8:00 a.m. Tokyo, Japan
9:00 a.m. Sydney, Australia
11:00 a.m. Auckland, New Zeland
4:00 p.m. Los Angeles, United States
6:00 p.m. Kingston, Jamaica
7:00 p.m. New York, United States

Share via email

Festival di Musica per Bambini

Festival di Musica per Bambini

 

Festival di Musica per Bambini

Trieste, aprile – maggio 2015 [settima edizione]
Casa della Musica / Scuola di Musica 55

 

Programma e Info:

www.scuoladimusica55.it/sites/default/files/programma%20
festival%20bambini%20al%2021%20aprile.pdf

 

Web: www.scuoladimusica55.it

Web: www.festivaldimusicaperbambini.com

 

Share via email